Un podcast per riscoprire le parole e i loro significati più profondi e a volte inattesi

La parola di oggi è Porto. Cosa lega un porto con i pori del nostro corpo? Sono entrambi dei passaggi verso altro e verso gli altri

Sandro Dieli

Dal 2012 è il direttore artistico del progetto internazionale Teatro d’Appartamento (www.teatrodappartamento.com) tra la Spagna e l’Italia, dirigendo tra gli altri “Delirio a due” e “Yerma”.
Direttore artistico del festival di teatro Italiano a Barcellona, attore, mimo, regista, autore, ha studiato con Marcel Marceau, Anne Dennis (assistente di Etienne Decroux), Lindsay Kemp e Michele Perriera (Pistola nello spettacolo “Kean”).
Ha lavorato con Peter Greenaway in “100 objects to represent the world” e con Robert Wilson in “TSE” e “Persefone” in tourneè nei principali festival internazionali. Ha partecipato come attore, tra gli altri, ai seguenti film: “The Palermo shooting” (Wim Wenders), “Empire” (K. Manners), “Secret Passage” (A. Kenovic) e “Ascaris” (A. Vazquez-protagonista).

1 comment on ““PORTO” di Sandro Dieli

  1. maria cristina ha detto:

    gia come in tempo si coronavirus?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *